COME CONTATTARCI

Welcome to Datatex Worldwide

HEADQUARTERS

Mon-Fri 9:00AM - 18:00PM (GMT+1)
Tel: +39 02 679744243
Email us

Gestioni ordini di produzione

L’industria tessile e dell’abbigliamento si diversifica per complessità da tutte le altre tipologie di aziende manifatturiere.

La soluzione Datatex è stata creata sulla base di questa considerazione ed è per questo che è in grado di gestire con efficacia le strutture produttive specifiche di ogni azienda.


Ciclo e distinta base

  • Gestione di diversi tipi di cicli e distinte base (produzione, costi, pianificazione; per cliente o con fasi o componenti alternativi…)
  • Distinta base e ciclo specifici per un ordine di produzione e/o ordine cliente
  • Esplosione dinamica delle ricette di tintoria/stampa/finissaggio basate sulle quantità dell’ordine di produzione

Entità di produzione

  • Demand = ordine cliente, previsione di vendita, proiezione di vendita, capacità centro di lavoro precedentemente impegnata, scorta minima di magazzino
  • Bulk order = gruppo di ordini. Raggruppamento o suddivisione delle demand provenienti direttamente dagli ordini clienti o calcolati automaticamente dal MRP. Il gruppo può essere di uno o più prodotti
  • Production demand = la più piccola entità di produzione
  • Production order = gruppo di production demand per una o più fasi di produzione
  • Elementi pre-creati = pallet, scatole, rotoli… predefiniti a fronte di “production demand” o ordini di produzione (es.: pezze di una catena a telaio)

Bilanciamento delle capacità produttive - Capacity Balance

  • Pianificazione a capacità finita e infinita tramite l’utilizzo di uno strumento grafico altamente configurabile. Il risultato di tale piano può essere analizzato e modificato
  • Analisi di capacità del “demand plan – piano di produzione” basata sulla combinazione di: ordini cliente, previsioni di vendita, capacità dei centri di lavoro già precedentemente impegnata e capacità necessaria a mantenere i livelli minimi di magazzino
  • Identificazione dei “bottleneck” di produzione
  • Calcolo dinamico della capacità richiesta dai centri di lavoro per ogni fase del ciclo, tenendo in conto efficienze, cali, rese e la dimensione del lotto standard di produzione

Calcolo dei fabbisogni di materiale

  • Calcolo dinamico dei fabbisogni di materiali per fase di lavoro in base a cali e perdite previste (fisse e variabili) per tutte le operazioni del ciclo di produzione

Movimenti di produzione

  • Tracciabilità di tutti i movimenti di carico e prelievo per ogni fase di produzione
  • Gestione della movimentazione inter-company e/o presso terzisti esterni con relativi tempi di attesa
  • Regole definite dall’utente per consentire o meno la spedizione di ordini di produzione in modo: completo, parziale o  più di quanto ordinato
  • Gestione automatica dei prelievi di materiale tramite backflush

Tintoria, stampa e finissaggio

  • Disponibilità di un modulo integrato per la schedulazione di tutte le attività di tintoria, stampa e finissaggio
  • Calcolo dei tempi di operazione, sia batch che continue per tintoria/ stampa/ finissaggio/ rivestimento
  • Calcolo di ricette di tintoria/stampa/finissaggio/rivestimento, e loro ricalcolo a fronte di aggiunte o cambio delle quantità iniziali
  • Gestione di “ricetta di ricetta”
  • Gestione di ricette per lotti multi-articolo
  • Definizione accurate dell’utilizzo dei componenti per percentuale di peso o per quantità per volume
  • Calcolo della ricetta sulla base di: peso per unità di misura del tessuto o filato, percentuale di assorbimento del tessuto o del filato, percentuale globale delle perdite, peso di un litro di soluzione, volume residuo del bagno, volume effettivo del bagno
  • Calcolo e controllo del consumo di materiale di tintoria e stampa
  • Miglioramento della qualità grazie a report di analisi di scostamento delle prestazione di tintoria e al ricalcolo costi
  • Connessione diretta alle bilance per misurare e controllare i pesi reali dei componenti di una ricetta

Raccolta Dati (CAMS) - Ispezione tessuti e ottimizzazione dei tagli pezza (CATS)

  • CAMS (Computer Aided Manufacturing System)
  • Registra le impostazioni macchina e controlla gli eventi di produzione in tempo reale
  • Soddisfa le richieste di reportistica della maggioranza delle industrie del settore
  • Controlla lo stato di avanzamento e gestisce le code a bordo macchina
  • Produce analisi di produttività e monitorizza gli scostamenti dai valori standard
  • CATS: (Computer Assisted Textile Supervisor)
  • Codifica e tiene traccia dei difetti durante le attività di ispezione tessuto
  • Consente all’utente di personalizzare il livello di qualità. Qualità per cliente e/o articolo
  • Ottimizza il taglio per migliorare la prima scelta per rotolo
  • Integra magazzino e produzione con l’attività di ispezione tessuto

Merce in lavorazione (WIP)

  • Totale tracciabilità in tutte le aree di produzione, dal prelievo delle materie prime al versamento a magazzino del prodotto finito
  • Schedulazione al più presto o al più tardi o combinazione di entrambe (priorità del collo di bottiglia)
  • Calcolo dei tempi previsti di completamento di un’operazione - basato su quantità ordinate, tempi di set-up, efficienza macchina, lunghezza media trattata, allungamenti/accorciamenti e rilavorazioni
  • Analisi per periodo (giorno, settimana…) delle disponibilità negative per ogni fase di produzione
  • Analisi del carico dei centri di lavoro
  • Compatibilità con vari sistemi di monitoraggio e controllo (filatura, tessitura, maglieria, tintoria…)
  • Tempi di produzione fissi o variabili
  • Operazioni in parallelo o in serie
  • Avanzamenti opzionali, con o senza sistemi di raccolta dati
  • Dati tecnici definiti dall’utente per ogni fase di produzione (es. procedure standard)
  • Gestione di molteplici UM (unità di misura) con conversioni automatiche
  • Pesi netti, lordi o condizionati
  • Possibilità di avanzamenti parziali che consentono la sovrapposizione di operazioni
  • Possibilità di interruzione di una fase di produzione, anche con prelevamento dalla macchina e successiva rimessa in produzione
  • Assegnazione di una fase di lavoro alla successiva o all’ordine cliente
  • Supporto della produzione interna, esterna, multi-articolo, multi-batch
  • Creazione e gestione di tutta la documentazione richiesta: liste di prelievo, cartellini pezza, istruzioni di lavorazione...
  • Esportazione in Excel per attività di reporting

Gestione qualità

  • Definizione dello stesso prodotto con più livelli di qualità
  • Analisi di magazzino per diversi livelli di qualità
  • Gestione delle rilavorazioni per migliorare i livelli di qualità
  • Configurazione di regole per definire le prime e le seconde scelte in base al cliente

Controllo di cali e perdite

  • Calcolo dinamico del fabbisogno di materiale in base alle perdite previste
  • Gestione accurata delle perdite fisse o variabili per ordine di produzione
  • Gestione delle perdite riutilizzabili (es: cascami di filatura)
  • Gestione degli allungamenti/accorciamenti, della percentuale di prelievo, delle perdite reali in rapporto alle perdite previste per fase di produzione

Operazioni esterne

  • Tracciabilità dei terzisti esterni tramite fasi di ciclo e/o movimenti di magazzino
  • Calcolo accurato dei sovrapprezzi e degli sconti, in base ai listini
  • Tracciabilità della produzione per lotto, pezza, ubicazione...

Manifattura per conto terzi

  • Gestione dei listini e possibilità di emettere fattura direttamente a fronte di un ordine di produzione
  • Regole speciali per la gestione a magazzino del materiale di proprietà del cliente
  • Listini prezzi completi basati su lavorazioni, sovrapprezzi e sconti
  • Sconti e prezzi per fasce di quantità
  • Creazione di fatture definitive e provvisorie a fronte di ordini di produzione
  • Report e statistiche.

Principali benefici

  • Controllo preciso e accurato di tutti i processi di produzione al fine di incrementare i volumi e i profitti per ogni articolo, reparto o tutta l’azienda
  • Tracciabilità della produzione per individuare e correggere i difetti nell’intero processo
  • Riduzione dei tempi di attesa
  • Miglioramento della qualità grazie al migliore utilizzo del materiale e alla migliore impostazione dei parametri di produzione
  • Riduzione degli scarti grazie agli accurati standard di lavorazione e all’attività di monitoraggio
  • Precisa gestione dei processi esterni, compresi spedizione in transito, lavorazioni conto terzi e listini prezzi per le operazioni esterne:
    • Tracciabilità dell’inventario
    • Tracciabilità delle lavorazioni esterne
    • Costo del lavoro
    • Fatturazione
    • Comunicazione tra produzione e servizio clienti per individuare e correggere tempestivamente problemi e ritardi



STATISTICHE

42

NAZIONI

5

CONTINENTI

20+

ANNI di sviluppo

400+

AZIENDE tessili e abbigliamento
TOP